vedi le opere

 

MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE (selezione)

2011 “New Generation” Galleria Civica Desenzano del Garda
2011 “Art in mind” Brick lane gallery London
2010 “Nove artisti per la musica” Museo internazionale Palazzo Sanguinetti
2010 “La nuova figurazione” Pinacoteca Civica di Imperia
2010 “Finestra figurativa contemporanea” Galleria Ariele Torino
2010 “New Generation” Pescheria Vecchia Este (Pd)
2010 “Eironeia: Artisti e ironia” Galleria Bongiovanni Bologna
2009 “Young emergency” Galleria Bongiovanni Bologna
2003 “Art cubic” Barcellona
2003 Pemio celeste
2003 Talent Prize
2003 Premio Arte Laguna
2003 Premio Combat

Gianluca Stumpo è nato a S.Giovanni in Persiceto, Bologna nel 1980.
Si iscrive all’Accademia di Belle Arti dove si laurea in pittura nel 2006.

Un gusto intimistico e scelto, che ricorda stagioni di tempi passati.
Questo pervade le composizioni pittoriche del giovanissimo artista Gianluca Stumpo.
Un’accentuato realismo di scene, di particolari che puntano più a regalare un lavoro accogliente, romantico, piuttosto che un virtuosismo pittorico che potrebbe sfociare nell’Iperrealismo.
In tutti lavori di questo artista si avverte una dovuta sensualità, un ricordo per un tempo forse perduto e quasi il desiderio di un racconto di vita quotidiana, fermata nell’attimo, quasi a volerla rendere immortale.
Sembra quasi che Gianluca Stumpo si ricolleghi per certi versi alla pittura di Silvestro Lega, a quel lento cadenzare del tempo, regalando struggenti situazioni di vita.
Tutto questo è però solo l’abilità dell’artista, difatti se si pone maggior attenzione ai suoi dipinti si noteranno sempre particolari contemporanei: segni, scarabocchi, il cavatappi che riportano ad una dimensione attuale.
Certamente l’arte di Gianluca Stumpo sembra facile, pronta, delicata, ma questo è unicamente dato da una profonda conoscenza della materia. E’ come se ci illudesse ogni qualvolta ci mostra un suo dipinto, regalando momenti di realtà in un suo privilegiato ed originalissimo modo di vedere la vita.