L’ARTE È DAVVERO CAMBIATA?
26 Novembre – 04 Dicembre 2011
SALA FORESI
– Piazza XX Settembre Civitanova Marche
Orari: dal giovedì alla domenica 10.00 – 12.00 / 16.00 – 19.30 INGRESSO LIBERO
Informazioni: Assessorato alla Cultura Tel. 0733822289 Web: http://www.comune.civitanova.mc.it

LA MOSTRA.

Artisti: Gianluca Stumpo, Danilo Martinis, Alessandro Troso, Tina Sgrò, Roberto Perocco, Francesco di Pasquantonio, Carlo Chechi, Manuela Luzi, Fabio Panichi, Fabrizio Carotti, A.k.a. No One

Il Comune di Civitanova Marche presenta la mostra “MA L’ARTE É DAVVERO CAMBIATA?, allestita presso la Sala Foresi dal 26 Novembre al 04 Dicembre 2011. Organizzata in collaborazione con l’agenzia di eventi MV EVENTI e la Galleria d’Arte ARTE SGARRO entrambe di Vicenza, da oltre dieci anni specializzate nell’organizzazione di eventi culturali in collaborazione con enti pubblici (con mostre dedicate a Max Ernst, Arman, Mario Schifano, Aligi Sassu, ecc), la mostra ha l’obiettivo di capire se l’arte oggi è in grado di oltrepassare i limiti che il Novecento ha imposto. L’arte contemporanea è davvero ferma a 50 anni fa? Massacrata dalla tecnologia? Sembra esista uno scollamento fortissimo tra l’Arte e l’amante dell’Arte che, a parte il riempire le sale sempre degli stessi pittori, fugge quasi completamente il resto. Che le installazioni e le performance abbiano qualche colpa? Forse, l’eccesso di comunicazione intellettuale ha messo troppo a dura prova il pubblico? La tecnologia ha aiutato l’Arte a crescere, oppure l’ha demolita, portandola a semplice ricerca dello stupore dello sguardo? La mostra rappresenta un modo per capire se l’Arte è davvero cambiata; se i nuovi artisti sono davvero riuscite a staccarsi dal passato per trovare una loro personalità. Quali sono le visioni che avvolgono l’illuminazione di artisti che, nonostante la giovane età, sono già finalisti di Premi come il Premio Arte Mondadori, Premio Arte Laguna, Premio Terna, Premio Combat e selezionati per l’attuale Biennale di Venezia?

1 domanda. Gianluca Stumpo . Danilo Martinis . Alessandro Troso .Tina Sgrò . Roberto Perocco e molti altri ci racconteranno un brevissimo frame dell’Arte attuale, cercando di cogliere il significato del titolo.