LI WEI: INGANNO?

____________________________________________________________________________________________________

18 maggio – 8 giugno 2014 Palazzo Pisani, piazza Garibaldi 1 – Lonigo (Vi)

Orari: venerdì 15.00 / 19.00, sabato e domenica 10.00 / 12.30 e 15.00 / 19.30

Ingresso libero

____________________________________________________________________________________________________

L’artista.

Li Wei è un artista contemporaneo nato nel 1970 a Hubei in Cina, che si inserisce nel solco dell’avanguardia cinese concettuale. Egli utilizza il corpo, proprio e di altri figuranti, per produrre delle opere di forte impatto visivo e provocatorie. Grazie ai suoi precedenti da acrobata e con l’aiuto di cavi e di sostegni aerei ricrea delle situazioni che sembrano uscite da un’ardita e spinta postproduzione con Photoshop, ma che invece sono assolutamente reali (la postproduzione si limita ad eliminare le tracce di cavi e di sostegni). Si avvale inoltre dell’uso sapiente di specchi che interagiscono fra di loro tanto da creare delle immagini surreali, a volte grottesche e comiche. Li Wei attraverso le sue convincenti e provocatrici performance artistiche, esplora le realtà multiple della società cinese contemporanea. Stupisce e affascina la complessa realizzazione delle fotografie di Li Wei, che non sono quindi frutto di elaborazioni computerizzate, ma derivano da una maniacale preparazione e da allestimenti complicatissimi e ci lasciano piacevolmente sorpresi. L’artista cinese ha tenuto martedì 28 maggio 2013 una performance sull’isola di San Giorgio, nella laguna di Venezia, in occasione della Biennale di Venezia, una delle più importanti esposizioni di arte contemporanea del mondo. Li, insieme alla modella Li Mo, si è fatto sospendere con l’aiuto di corde e gru, poi ha sparso polveri colorate e ha fatto evoluzioni ad alcuni metri di altezza: una performance tipica di Li, che crea spesso situazioni in cui sembra sfidare la gravità.

[youtube DXWvcw-jnRo 800 600]