Gallo

Nato a Padova nel 1975, dopo un passato come musicista decide nel 2008 di intraprendere la passione per la pittura. Autodidatta per scelta e testardaggine decide di non seguire nessuno schema e nessun insegnamento. Trasferisce nella sua pittura i suoi stati d’animo e le sue emozioni, propio per questo definisce la sua arte, arte emozionale.  Stilizzate e sentimentali, le figure umane dipinte con un tratto minimale dall’artista, rappresentano originalmente la sua spiccata doppia personalità poliedrica ed emozionale ed il suo alter ego sensibile e determinato; in molte delle sue opere le immagini sono supportate da frasi e parole che nascono dalla sua intimità. Le figure umane che dipinge hanno la particolarità di avere orecchie squadrate quasi come scudi che rappresentano l’incapacità dell’artista di accettare le negatività della vita.

Per ricevere maggiori notizie sull’artista e sulle opere contattateci qui >

[metaslider id=4640]